Testamento figurato: un percorso tra storia, arte e fotografia

Per la vastità dei suoi imponenti monumenti funebri il Cimitero di Staglieno è considerato un vero e proprio museo a cielo aperto. Le numerose statue funerarie e cappelle, opere prevalentemente di scultori genovesi, sia pure costruite in stili differenti, restituiscono all'insieme del complesso un importante valore sotto l'aspetto dell’architettura e scultura funebre. Un percorso immersi in un luogo della memoria privata che, a tratti, si confonde con quella pubblica, percepito attraverso i sensi come un testamento che potremmo definire “figurato”, in quanto rappresentato dai suoi monumenti funebri. Uno spazio definito nella sua funzione principale come luogo di sepoltura e ultimo saluto che diventa riflessione e peregrinazione tra i suoi confini per molti personaggi famosi come Friedrich Nietzsche, Guy de Maupassant, Mark Twain e molti altri. Un luogo che vi verrà raccontato attraverso due particolari punti divista: ilsimbolismodei suoi monumenti tramite le illustrazioni diuna guida abilitata e l’obiettivo fotografico diMatteo Mac Niccolai, fotografo professionista che vi darà gli strumenti tecnici perdar voce tramite l’immagine a questo immenso museo a cielo aperto. Una meraviglia tra le mille meraviglie di Genova.

Testamento figurato: un percorso tra storia, arte e fotografia

Maggiori informazioni

Cimitero Monumentale di Staglino - Genova / GE

Domenica 19 Novembre 2017

10,00 - 13,00

Info & Prenotazioni
Tel Info

335 1278679

Prenota con: RivieraCulture







Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i cookie.
Accetti che CoopCulture personalizzi la vostra esperienza su ArtPlanner per migliorare la funzionalità e le prestazioni del sito?
Vengono inoltre raccolte informazioni statistiche anonime.