Giardini Botanici Hanbury

Situati a Ventimiglia, sul promontorio della Mortola, quasi al confine con la Francia, i Giardini Botanici Hanbury furono realizzati nella seconda metà dell’Ottocento per volontà del viaggiatore inglese Thomas Hanbury, che qui si stabilì, acquistando Palazzo Orengo e i terreni circostanti e realizzandovi uno splendido e lussureggiante giardino, con specie provenienti da ogni parte del mondo, oggi curato dall’Università di Genova.
Il parco è affacciato sul mare ed è attraversato da un tratto dell’antica strada consolare romana, la via Julia Augusta. Sui 18 ettari di superficie, si trovano circa 6.000 specie diverse di piante, molte di origine tropicale, tra cui oltre 100 specie di agavi, e poi aloe, eucalipti, passiflore, agrumi, yucca, gingko, rose, peonie, piante aromatiche mediterranee e piante da frutto tropicali come banani e avocadi.   


Giardini Botanici Hanbury

Maggiori informazioni

Città: Ventimiglia (IM)
Indirizzo: Corso Montecarlo, 73
Telefono: (+39) 0184 229507
Sito Web: Giardini Botanici Hanbury

Orario
09:00 - 16:00
10:00 - 15:00

Giorni Chiusura
Lunedì
Telefono

(+39) 0184 229507


Email

info@cooperativa-omnia.com

Da Ventimiglia seguire la strada che porta alla Frontiera francese di Ponte San Luigi.

Intero: € 9

7,50 Bassa stagione
Bassa stagione: dal 1 luglio al 19 marzo 
Alta stagione: dal 20 marzo al 30 giugno

Ridotto: € 7.50

6.00 Bassa stagione
Ridotto per over 65, tesserati TCI, FAI

Gratuito:

Giornalisti, studenti iscritti all'Università di Genova, personale docente e non docente dell'Università di Genova

Prenota con: RivieraCulture







Questo sito utilizza strumenti di raccolta dei dati, come i cookie.
Accetti che CoopCulture personalizzi la vostra esperienza su ArtPlanner per migliorare la funzionalità e le prestazioni del sito?
Vengono inoltre raccolte informazioni statistiche anonime.